Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle di Calcio Fere

Cittadella-Ternana, le pagelle: Coulibaly un gigante, Iannarilli presente

I rossoverdi espugnano il Tombolato e conquistano la terza vittoria consecutiva, con una prova di spessore: ecco i voti di Calciofere

IANNARILLI 7: Non è quasi mai impegnato seriamente durante l’arco della gara, ma nel momento decisivo si fa trovare prontissimo, con un grande intervento da distanza ravvicinata su Lores Varela. Un paio di uscite nel finale fanno respirare le Fere.

MANTOVANI 6: Una prestazione ordinata e diligente, anche se nel finale ha rischiato di rovinare tutto, sfiorando un calcio di rigore su Beretta.

SORENSEN 6,5: Concentrato fino alla fine, quando c’è da difendere l’area di rigore e far valere i centimetri sulle palle alte c’è sempre.

CAPUANO 6: La sua partita viene condizionata da un’ammonizione presa dopo mezz’ora, così Lucarelli lo lascia negli spogliatoi nell’intervallo.

CORRADO 5,5: Una prova al di sotto dei suoi standard abituali, spinge poco sulla sua corsia e un paio di distrazioni potevano costare care alla squadra.

DI TACCHIO 6,5: Solita partita di grinta, fisico ed intelligenza tattica, è sempre pronto al raddoppio e ad aiutare i compagni. A volte mostra anche una buonissima tecnica in fase di possesso, la diga che mancava alla Ternana.

AGAZZI 6: A centrocampo è una sicurezza, l’uomo di ragionamento e di riavvio dell’azione. Non sbaglia nulla ed è utile quando serve.

COULIBALY 7,5: Una prestazione maiuscola, un rendimento in costante crescita, anche all’interno della stessa partita. Con i suoi strappi fa la differenza, soprattutto nella ripresa con le squadre stanche, e incornicia il pomeriggio con il bellissimo gol che chiude i conti.

PALUMBO 7: Con la fascia da capitano, trascina la squadra soprattutto nel primo tempo, quando è l’uomo che crea maggiori pericoli in avanti. Trova il gol, anche se in maniera piuttosto fortunata, poi cala alla distanza e perde lucidità nel finale. Ma basta e avanza.

PARTIPILO 6,5: Le sue azioni vanno a folate, ma quando accende la fantasia sono sempre pericoli per gli avversari. Anche nelle giornate meno appariscenti dà sempre il suo apporto in termini di qualità.

FAVILLI 6: Nel primo tempo fa da riferimento offensivo, cercando di sfruttare i cross che arrivano dalle sue parti, senza incidere più di tanto. Viene sostituito nell’intervallo a causa di problemi fisici.

DIAKITE’ 6,5 (dal 46′ per Capuano): Gioca il secondo tempo e fa egregiamente il suo dovere, mettendosi in mostra con un paio di chiusure efficaci in area.

DONNARUMMA 6,5 (dal 46′ Favilli): Entra al posto dell’infortunato Favilli, all’inizio soffre un po’ l’abbassamento della squadra, ma nel finale sale in cattedra e regala un assist meraviglioso a Coulibaly.

CASSATA 6 (dal 75′ per Agazzi): Fornisce sostanza al centrocampo nel finale.

CELLI 6 (dall’80’ per Corrado): Si fa vedere subito, appena entrato, con un bolide dalla distanza molto pericoloso.

GHIRINGHELLI S.V. (dall’86’ per Palumbo)

LUCARELLI 7,5: Proprio come l’aveva preparata, sia dal punto di vista tattico che mentale, la Ternana mette in campo solidità, concentrazione e cinismo. Contro un avversario storicamente ostico, la squadra rischia poco e in avanti crea quanto basta per vincere una partita dall’enorme valore a livello di autostima.

 

 

 

 

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Le pagelle di Calcio Fere