Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Dalla Cantera alla Ternana: Raul Moro e le passioni per il calcio e la cucina

Profilo del calciatore spagnolo rossoverde sul Messaggero. “Qui mi hanno accolto bene, tanti compagni dai quali imparare molto”

La Ternana, i sogni di serie A, la prospettiva di tornare alla Lazio e fare bene anche lì. Raul Moro, il giovane spagnolo in prestito alla Ternana, parla di sè sulle colonne del quotidiano Il Messaggero, sulle pagine umbre. Da piccolissimo subito col pallone, il ristorante di famiglia dove il papà gli insegnava a fare il cuoco, poi la cantera del Barcellona e tante partite al fianco di Pedri, Nico Williams e Geremy Pino. Nell’attesa, vive quest’esperienza in rossoverde e si trova bene.

ACCOGLIENZA. Dice Moro al Messaggero: “Qui, sto bene. Mi hanno tutti accolto benissimo. La città è tranquilla e sono in una squadra molto valida“. La sua famiglia, che lo ha seguito dalla Spagna, cerca di stargli accanto anche a Terni. “In città ho preso un appartamentino. Mio padre viene da me spesso. Ma a turno, si alterna con mia madre e mia sorella“. Ricorda anche la brutta esperienza dell’agguato subito a Roma insieme al padre, nella primavera 2022, quando lui e il genitore sono stati fermati e picchiati da quattro malviventi che hanno poi rubato la loro auto. “Quella, poi, l’hanno ritrovata, ma certe brutte esperienze non si dimenticano più“. Della Ternana dice: “I compagni, il mister, gli altri. Tutti mi hanno accolto bene. Io mi trovo bene a giocare in una squadra che secondo me ha le qualità per puntare alla serie A. Le mie caratteristiche sono velocità e uno contro uno. Noi attacchiamo a tre con gli esterni aperti. Questo, mi piace” Dei suoi compagni dice: “Tanti giocatori di qualità. Cerco di imparare da loro“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."

‘Supercoppa delle Fere’: Lucarelli, che colpo! Ora contende il trofeo a Viciani

Ultimo commento: "Non c'è storia....per la qualità dei giocatori per le disponibilità economiche della società di allora Viciani ha fatto quello che fece Nostro..."

Ternana, quale allenatore per la stagione 2022-2023?

Ultimo commento: "Ultime parole famose...."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News