Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Ternana, Zeli e quel “tottò” al Perugia nel derby

L’ex centrocampista, protagonista della prima promozione in A, ricorda i momenti più belli. Su tutti, la rete al Perugia

Vivo a Bologna, ma ho Terni sempre nel mio cuore“. Gianfranco Zeli non è voluto mancare alla giornata celebrativa per i  50 anni dalla prima promozione in serie A della Ternana. In totale 40 presenze e 11 reti fra il 1970 ed il 1972, in due stagioni, tornò poi come vice allenatore sotto la gestione Meregalli nel 1983-84.

Presente sia il pomeriggio al Liberati che la sera all’Anfiteatro Fausto, nonostante un infortunio al  ginocchio (“Un infortunio di gioco“, scherza), non nasconde la commozione: “La riconoscenza di questa gente e di questo popolo dopo 50 anni è incredibile – spiega – vedere che ancora ci onorano, ci fa rendere orgogliosi di quello che abbiamo fatto e ci rendiamo conto che imprese di questo genere rimarranno indelebili”.

E spiega: “Vedere il nostro nome stampato sulle maglie attuali è il regalo più grosso che ci potevano fare. Essere nel cuore della gente e nelle maglie, con un nome che rimane nel tempo. Vuol dire che ce lo siamo guadagnati”.

Quel gol del derby e…Corso Vannucci

Quando gli si chiede quali siano i gol più importanti della sua carriera in rossoverde non ha dubbi: “Il primo col Modena, ho cominciatocon quello, segnando il gol con cui abbiamo vinto la prima partita  e poi quello segnando il 2-1 con cui abbiamo dato il tottò ai perugini… Fare gol ai perugini per me è stato il massimo. Quel gol per me vale tanto perchè mi considero ternano di adozioni, anche più della salvezza che da allenatore ho raggiunto col Monopoli facendo 22 punti nel girone di ritorno”.

Poi racconta insieme a Rolando Marchetti un aneddoto: “A Perugia ci davano la caccia…Una volta andammo coi bambini alla Città della Domenica, ci riconobbero e dovemmo scappare via“. E  aggiunge: “Anche oggi quando sono a Perugia in Corso Vannucci, c’è gente che mi riconosce e storce il naso”.

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Se dobbiamo paragonare Lucarelli al catenacciaro Andreazzoli tutta la vita Lucarelli...."

Mercato nullo: a che campionato può aspirare la Ternana? Dite la vostra (SONDAGGIO)

Ultimo commento: "Ma quale serie A dovesse accadere chi ti dà i soldi per iscrizione e tutto il resto, la serie A costa,se riesci ad arrivarci devi sperare in un suo..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News