Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, da sedici anni il Liberati vede bianconero

La partita interna con l’Ascoli resta un tabù per la Ternana, che non batte più in casa i marchigiani dal maggio 2005.

L’ultima volta, è stata il 7 maggio 2005. Vale a dire 16 anni e mezzo fa. E’ da così tanto, infatti, che la Ternana non riesce più a battere l’Ascoli al Liberati, in campionato. Quello che per i tifosi è considerato come un secondo derby, per la squadra resta un tabù, riguardo alle sole sfide disputate a Terni (in trasferta, infatti, c’è stata la vittoria per 2-1 nel 2017, ma al Del Duca di Ascoli Piceno).  Dopo quella partita del 2005, vinta per 2-0, è seguito tra le mura amiche il magro bottino di 4 sconfitte e 1 pareggio in 5 gare disputate. L’ultima, proprio l’anticipo della 19′ giornata del 2021-2022 che, dunque, non rompe l’incantesimo negativo.

LE ULTIME 6 SFIDE. L’ultimo successo porta la firma di Jimenez e di Frick, autori delle due reti con le quali la squadra allora allenata da Fabio Brini vinse la partita. Poi, però, niente più acuti. L’anno successivo, Le due squadre tornarono ad affrontarsi a Terni in una discussa partita il 23 dicembre 2012, con vittoria dell’Ascoli sulla Ternana di Mimmo Toscano per 2-1. Per i rossoverdi, gol di Nolè, ma fece molto discutere l’autogol di Brosco per il 2-1 dei bianconeri che arrivò come conseguenza di una netta spinta ai danni dell’allora difensore rossoverde non vista dall’arbitro. Male anche il 23 aprile 2016, con Roberto Breda in panchina, quando finì 3-1 per i marchigiani, a segno con Pecorini e  2 volte con Cacia. Per le Fere, gol di Falletti. Il 30 dicembre 2016, vittoria per 1-0 degli ospiti con rete di Favilli, sulla Ternana di Benny Carbone. L’anno successivo, il 21 ottobre 2017, la squadra di Sandro Pochesci fece 1-1, con Montalto a pareggiare la rete del vantaggio ospite siglata pure in quel caso da Favilli. L’ultimo precedente è il 2-4 del 14 gennaio 2022.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Approfondimenti