Resta in contatto

News

Ternana-Ascoli, le formazioni ufficiali

Ecco come giocano le due squadre in campo. Ternana e Ascoli alle prese entrambe con giocatori che vengono dalla positività al covid, oltre all’indisponibilità di attuali positivi e di infortunati e squalificatati. Ternana con una formazione vicina a qulla tipo. In difesa, Boben affianca Sørensen al centro, mentre sulle fasce ci sono Ghiringhelli e Celli. A centrocampo, Proietti parte dalla panchina con Paghera in capo. In avanti, ci sono Falletti e Partipilo, con Donnarumma punta avanzata e Mazzocchi esterno, sempre che il tecnico non opti per un 4-4-2. L’Ascoli è rimaneggiato, Sottil fa esordire Bellusci in difesa e Tsadjout in attacco, i due nuovi acquisti disponibili.

Così in campo.

TERNANA (4-2-3-1): Iannarilli; Ghiringhelli, Boben, Sørensen, Celli; Palumbo, Paghera; Partipilo, Falletti, Mazzocchi; Donnarumma.

Panchina: Krapikas, Vitali, Casadei, M.Diakité, Capuano, Defendi, Proietti, Agazzi, Salzano, Pettinari, Peralta, Capone.

Allenatore: C.Lucarelli.

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Baschirotto, Bellusci, Quaranta, D’Orazio; Collocolo, Caligara, Maistro; Palazzino; Tsadjout, Bidaoui.

Panchina: Guarna, Bolletta, Avlonitis, Tavcar, Castorani, Saric, Franzolini, De Paoli, Iliev.

Allenatore: A.Sottil.

ARBITRO: Marini (Roma 1).

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "non sò chi ha scritto l'articolo ma veniva dal Brescello e non dal Chievo ;)"

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da News