Resta in contatto

News

Ternana, Salim Diakite verso il rientro

Per il difensore si avvicina il ritorno in campo, Lucarelli: “Potremmo mandarlo in Primavera, ma potrebbe pure esserci col Pordenone”.

La pubalgia è passata. Adesso si allena in gruppo, sebbene il suo lavoro sia ancora un po’ più ridotto rispetto agli altri. Salim Diakite, però, in allenamento prende parte anche alle partitine tattiche. Segno evidente che il suo rientro si fa più vicino. E potrebbe esserlo addirittura più del previsto, dal momento che l’allenatore Cristiano Lucarelli non esclude nemmeno che possa essere nei convocati contro il Pordenone. Il difensore, prelevato in estate dal Teramo, classe 2000, è stato a lungo lontano dal campo, per curare la pubalgia che lo perseguitava dalla passata stagione.

GIA’ IN CAMPO A LIGNANO? Il tecnico della Ternana, nella sua conferenza stampa ha parlato anche della situazione legata a Diakite, che presto potrebbe tornare ad avere a disposizione. Una sua possibile convocazione potrebbe avvenire anche per Lignano Sabbiadoro, ma l’allenatore toscano non esclude che possa essere mandato a giocare alcune partite con la Primavera per farli prima acquisire minutaggio: “Ha ricominciato con noi. Vediamo se è il caso di fargli fare una o due partite in Primavera, proprio per fargli riprendere un po’ di preparazione, essendo indietro rispetto al resto del gruppo, avendo saltato il lavoro in ritiro. Stiamo valutando, al netto dei convocati per il Pordenone. Abbiamo infatti alcune situazioni da gestire. Dopodiché, vedremo se lo manderemo in Primavera oppure se lo porteremo con noi, magari pure per qualche spezzone di partita“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "non sò chi ha scritto l'articolo ma veniva dal Brescello e non dal Chievo ;)"

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da News