Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, ancora una partenza difficile per Lucarelli

Il tecnico rossoverde, negli ultimi anni, ha avuto spesso qualche inciampo all’inizio della stagione o delle sue avventure in panchina. Salvo poi uscire alla distanza

Con la sconfitta interna contro il Pisa (la terza consecutiva), la Ternana rimane a quota zero in classifica, confermando il pessimo inizio, almeno dal punto di vista dei risultati, nel campionato di Serie B.

Una partenza difficile per mister Cristiano Lucarelli, che non è la prima volta che, ad inizio della stagione o delle sue esperienze in panchina da subentrato, fatica un po’ all’inizio. Era già accaduto l’anno scorso proprio con la Ternana, visto che nelle prime 4 giornate aveva raccolto “soltanto” 6 punti, ma dalla quinta partita in poi cominciò la straordinaria cavalcata verso la promozione e la conquista di numerosi record.

Anche nel campionato precedente, alla guida del Catania, la partenza non era stata proprio sprint. Lucarelli rilevò la squadra etnea dall’11.esima giornata di Serie C, ereditandola da Camplone in un momento nero. Nelle prime tre gare della sua gestione arrivarono 2 pareggi e una sconfitta, ma anche in questo caso i siciliani si ripresero alla grande, terminando al sesto posto e venendo eliminati proprio dalle Fere ai playoff, con un pareggio al Liberati.

Disastrosa, ma di certo non soltanto per colpa di Lucarelli, l’avvio dell’avventura da allenatore nella sua Livorno nella stagione 2018/19 in Serie B. Con una situazione societaria incerta, il tecnico raccolse la miseria di 2 punti nelle prime 8 giornate, trovando il primo successo alla nona e venendo poi esonerato ad inizio novembre. Anche nella sua prima esperienza a Catania, nel 2017, l’esordio in campionato non è stato dei più felici, un pareggio e una sconfitta, portando però alla fine la squadra al secondo posto in classifica ed eliminata soltanto ai rigori in semifinale playoff.

I tifosi rossoverdi, dunque, possono essere abbastanza fiduciosi per il futuro, dato che le partenze lente di Lucarelli sono ormai una costante delle sue squadre. Carichi di lavoro pesanti all’inizio possono inficiare sulle prestazioni e sui risultati a breve termine, ma poi sono molto utili per il resto della stagione.

 

1 Commento
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altro da Approfondimenti