Resta in contatto

Tifosi

Ternana club San Venanzo, a Bandecchi tessera numero 1 ed invito: “Venga a trovarci”

Il paese ultimo baluardo della provincia di Terni alle porte di quella perugina conta 200 iscritti su 1600 abitanti. Il presidente Sciri: “Il nostro cuore è da sempre rossoverde”

Il primo incontro col Centro di Coordinamento Ternana Clubs risale addirittura al 2018 quando ancora era presidente Luciano Faustini. A tre anni di distanza il Ternana Club San Venanzo prende ufficialmente le mosse con la campagna di tesseramento: 200 iscritti in un paese di 1600 abitanti  che è bene ricordarlo, è provincia di Terni anche se è sostanzialmente una sorta di “Terra di Mezzo”, con Marsciano e la provincia di Perugia sicuramente più vicini rispetto al capoluogo cui fanno riferimento.

Il club fu rifondato nel 2018 dopo varie vicissitudini ma la sua origine data in realtà 1999, in una zona da sempre colorata di rossoverde nel cuore nell’anima. Il tesseramento è nato,  grazie all’idea del presidente Franco Sciri, per suggellare l’appartenenza a una famiglia, quella della Ternana ed un tifo che nasce lontano dal Liberati ma è ugualmente intenso.

Sciri ricorda la storia del Paese: “La nostra storia parte 265 milioni di anni fa con l’eruzione dell’Anello di tufo di Pian di Celle, quando si genera la ‘venanzite’ una roccia unica al mondo per la composizione di minerali da cui è formata. Un’unica eruzione ma non un unico vulcano: infatti a poca distanza dal primo, troviamo il Maar di San Venanzo, sul cui cratere nasce e si sviluppa il paese. Solo nel 1985 infatti viene individuato l’ultimo, più piccolo, che ha portato a tre vulcani riconosciuti in questa parte di Umbria, sul versante del Monte Peglia. Attualmente è presente un Museo Vulcanologico ed un Parco dove è possibile inoltrarsi all’interno della colata lavica e ammirare l’imponente parete rocciosa. Una cava ha rischiato di far sparire questa “venanzite”, all’apparenza forte e resistente, che invece è risultata poco utilizzabile dall’uomo. La cava viene così dimessa e ancora oggi è quindi possibile toccare con mano la roccia unica al mondo che è stata dichiarata attualmente protetta”.

TESSERA E INVITO. La tessera numero 1 è stata assegnata idealmente al presidente della Ternana Stefano Bandecchi insieme ad un invito: “Carissimo presidente, vorremmo invitarla a San Venanzo: la aspettiamo per festeggiare questa bellissima stagione e augurarci il meglio per quelle future”.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Tifosi