Resta in contatto

Calcio femminile

Ternana sconfitta di misura a Francavilla dal Chieti (1-0)

Niente da fare per la formazione di Migliorini che come all’andata trova grandi difficoltà con le abruzzesi: decide un gol nel primo tempo

CHIETI: Falcocchia, Di Camillo Gia., Ferrazza, Benedetti, Vukcevic, Cutillo, Galluccio (46’st Colavolpe), Di Camillo Giu., Stivaletta, Esposito, Di Lodovico (9’st Romeo). A disp: Seravalli, De Vincentiis, Di Sebastiano, Gangemi,  Venditti, Carnevale, D’Intino All.Di Camillo L.
TERNANA: Money, Fiorella (45’st Antonini), Acini (35’st Mazzieri), Vaccari, Melis, Makulova, Ciccarelli (40’st Conti), Quirini (40’st Chahid), Coletta, Acquafredda (17’st Del Prete),  Cianci. A disp.: Marescalchi, Brozzi, Piacenti, Piacenti, Bartolocci All. Migliorini
ARBITRO: Palmieri di Brindisi (Pizzica-Giulia Di Rocco)
MARCATRICI: 34’pt Ferrazza
NOTE: Partita giocata a porte chiuse. Giornata ventosa, terreno di gioco in buone condizioni. Ammonite: Ferrazza (C). Calci d’angolo 4-4.  Recupero 1’pt 3’st

FRANCAVILLA AL MARE Sconfitta di misura per la Ternana di Migliorini all’antistadio di Francavilla contro il Chieti.

PRIMO TEMPO. Lo spettacolo è poco perchè le neroverdi non sembrano avere il colpo in canna per colpire e la Ternana, priva della fantasista statunitense Castaneda  e che comunque si dimostra presente, non riesce a sua volta a trovare lo spunto buono. Ci prova per prima Ferrazza al 15′ con palla che va a lato, la Ternana risponde con un colpo di Cianci sul quale arriva bene il portiere Falcocchia. Poco prima c’era stato un angolo senza esito scaturito da un tiro rossoverde sul quale le abruzzesi si sono letteralmente immolate sfiorando l’autogol.

All 34′, dopo una mezzora giocata pressochè alla pari, il gol arriva nell’unico modo possibile, ovvero da calcio piazzato ed è del Chieti: calcio d’angolo di Vukcevic e colpo di testa di Ferrazza che trova il pertugio buono battendo Money. Bella risposta della Ternana al 37′: contropiede di Cianci, uscita a vuoto di Falcocchia, sul tiro dell’attaccante la palla arriva a Ciccarelli che si produce in una mezza rovesciata sulla quale il portiere arriva in recupero. Al 43′ punizione di Makulova dal limite che finisce alta sopra la traversa, poi il tempo si chiude con il tiro Vukcevic parato bene da Money.

SECONDO TEMPO. Si parte di nuovo col Chieti in attacco: Giulia Di Camillo al 6′ ci prova dalla media distanza, palla sul fondo. Le rossoverdi rispondono al 10, con un calcio di punizione da posizione angolata, non battuto  benissimo, che finisce a lato. La Ternana prova a cambiare qualcosa inserendo Del Prete per Acquafredda, ma le rossoverdi sembrano meno incisive rispetto alle precedenti uscite e le abruzzesi si confermano osso duro.

Al 30′ ancora Chieti pericoloso con un tiro a girare con Stivaletta a fil di palo che Money para in tuffo, la Ternana risponde ancora con un tiro di Coletta che va sul fondo. Stesso esito, sull’altro fronte, per l’occasione capitata sui piedi di Romeo, poi una punizione di Giulia Di Camillo finisce  altissima. Migliorini prova a chiudere all’attacco inserendo la punta Conti per Ciccarelli e Chahid per Quirini e poi al 90′ inserendo Antonini per Fiorella, ma la situazione non cambia.

FEMMINILE SERIE C GIRONE D- 16. GIORNATA
Apulia Trani-Formello Cross Roads 0-2
Chieti-Ternana 1-0
Crotone-Palermo 1-6
Lecce-Monreale 2-0
Sant’Egidio-Pescara 1-0
*riposa Res Roma
Classifica: Palermo 37; Chieti 35; Res Roma 29; Lecce 27; Ternana 18; Apulia Trani 17; Pescara 17;Formello 16;  Monreale 13;  Sant’Egidio 13; Crotone 2

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Calcio femminile