Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Anche i ‘Carrucci de Maggio’ si colorano di rossoverde (VIDEO)

Niente sfilata dei carri allegorici, come lo scorso anno, per via della pandemia. Ma fra coloro che parteciperanno alla versione virtuale c’è anche chi celebra le Fere

Anche quest’anno, come già nel 2020, Terni non potrà celebrare il Cantamaggio, l’ultracentenaria festa di primavera. Le restrizioni tuttora in atto, in primis il divieto di assembramento, decise per il contenimento della pandemia da Coronavirus, impediranno la tradizionale sfilata dei carri allegorici. Ed è un peccato doppio, perchè sicuramente ci sarebbe stata l’occasione anche per celebrare in quella sede il legame fra la città e la Ternana.

Ed allora la “Comitiva (g)ente cantamaggio”, rinnova come lo scorso anno l’invito a realizzare dei piccoli ‘carri’, i cosiddetti ‘carrucci’, domestici, da far sfilare poi durante la diretta online del 30 aprile con la collaborazione di Radiopasseggiata. Ciascuno interpreterà il ‘Maggio’ come crede. Nel caso di Carla Mattioli, che ci ha inviato questo video, la festa del Maggio non può che essere rossoverde. Bastano sciarpe, striscioni e…la Ternana riprodotta in scala grazie ai giocatori del Subbuteo.

Col sottofondo, ovviamente di “Me pizzica, me mozzica” il brano contenuto nel film “Per grazia ricevuta” del 1971, interpretato da Nino Manfredi e che fu adottata come inno ufficioso della Ternana in occasione della prima promozione in serie A.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il diesse parla al quotidiano Repubblica: "Favilli? Più forte di Petagna"....
Prima seduta per il portiere ex Real Madrid, ma lavora a parte....
Rossoverdi al lavoro all'antistadio Taddei, in preparazione della gara col Lecco....
Calcio Fere