Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Le pagelle dei tifosi rossoverdi

Foggia-Ternana, difficile assegnare la palma del migliore in campo!

La Ternana stronca anche le velleità del Foggia di compiere l’impresa con una convincente prestazione di squadra ma anche a livello individuale il responso è stato ottimale.

IANNARILLI  6

Non è colpa sua se guadagna solo la sufficienza. Gli avanti della squadra rossonera non lo hanno mai impegnato. Per lui una giornata di riposo al caldo sole pugliese.

DEFENDI   6,5 

Altra prova convincente del capitano: attento e concentrato in difesa e propositivo nelle sue continue scorribande offensive nella metà campo avversaria servendo un paio di palloni interessanti non sfruttati adeguatamente dai compagni di squadra. Su quella fascia con l’aiuto di Partipilo fa il bello ed il cattivo tempo.

BOBEN   6,5

Attento e concentrato  in marcatura rimedia una ammonizione evitabilissima. A volte tergiversare anziché intervenire è la cosa più saggia da fare. Comunque il suo apporto è sempre positivo.

KONTEK  6,5

Altra prova di spessore del giovane difensore croato. Preciso, puntuale, attento ed efficace nel suoi interventi.  Come sempre, del resto!

FRASCATORE  6,5

Gioca al posto di Mammarella e lo fa con intelligenza senza strafare ma le sue giocate risultano essere efficaci. Più guardingo rispetto a Defendi nelle sue sortite offensive sulla sinistra.

DAMIAN  7

Schierato dal primo minuto il centrocampista rossoverde conferma la sua utilità nell’economia del gioco rossoverde e la sua intelligenza tattica. Avrebbe meritato il gol, ma non ha sfruttato a dovere l’occasione che gli è capitata nel primo tempo.

PALUMBO 7,5

La sua prestazione di ieri è una delle migliori con la maglia rossoverde. L’intelligenza tattica, gli spunti di ottima tecnica calcistica e la capacità di capire in anticipo lo sviluppo dell’azione sono le sue caratteristiche che allo Zaccheria ha evidenziato con prepotenza. Poteva impreziosire la sua prestazione anche con il gol ma il portiere dei satanelli, Fumagalli, glielo ha brillantemente impedito. Suo, infine, il merito di aver calciato un angolo da favola per il raddoppio di Partipilo.

PARTIPILO  7,5

Anthony sta attraversando un periodo di forma eccellente. Lo si trova in ogni zona del campo e quando strappa come lui sa fare non ce n’è per nessuno. Nemmeno per Del Prete. Con il gol di ieri, poi, occupa il gradino più alto della classifica marcatori. Peccato per il gol mangiato in apertura di primo tempo.

FALLETTI  7,5

Sublime la sua partita e sublimi alcuni suoi gesti tecnici nel corso del match contro i rossoneri. Entra nell’azione decisiva del primo gol, suggerisce palloni su palloni interessanti per i propri compagni ed è tornato ad essere determinante per la pericolosità dell’azione offensiva. E tutto ciò in mezzo a tanti falli commessi per limitarne l’operatività sul nascere ma lui non si è mai scomposto. Non ha mai reclamato. Ha preferito i fatti alle parole.

FURLAN  7

altra prova preziosa e convincente del numero 7. Ha corso e sprintato sulla fascia destra in continuazione dando vita ad un bel duello con Kalombo. Prezioso nei ripiegamenti difensivi che partita dopo partita sta perfezionando ed attuando con più continuità. È sicuramente tornato il Furlan dei tempi migliori. Finalmente appare convinto delle sue potenzialità.

RAICEVIC  7,5

Ha fatto gol, è il quarto, e lo ha fatto anche in maniera intelligente ed elegante. Ha lavorato per la squadra controllando un numero considerevole di palloni, proteggendoli dando il tempo ai compagni di salire e di accompagnare l’azione. Un gioco diverso da quello di Vantaggiato ma  non meno prezioso. Partita dopo partita, poi, sta entrando sempre più nelle grazie dei tifosi.

SUAGHER 6,5

È entrato in partita concentrato e determinato e come sempre il suo rendimento è stato ottimo. Ha comandato con autorevolezza il reparto difensivo dimostrando di essere all’altezza dei due titolari.

LAVERONE  sv

pochi minuti in campo per giudicarlo compiutamente.

PERALTA  6,5

Più di 20 minuti in campo dimostrando di essere un titolare aggiunto con la sua vivacità e con la sua tecnica.

Ha finito per fiaccare definitivamente la resistenza di Del Prete, provato dalle continue rincorse all’italo argentino.

FERRANTE  6,5

Sta facendo minutaggio e il suo ingresso in campo allo Zaccheria è stato importante anche sul piano del rendimento. Ha lottato e corso com’è nelle sue caratteristiche ed è un peccato che il portiere Fumagalli gli abbia impedito di far gol con uno splendido intervento. Sta tornando il vero Ferrante.

SALZANO  sv

Pochi dieci minuti per giudicarlo ma come sempre lucido nel compito da svolgere che allo Zaccheria era quello di vice-Palumbo.

LUCARELLI  7,5

Preparazione e gestione in corsa della partita come sempre ottima. La squadra gioca a memoria, dimostra una invidiabile organizzazione di gioco meritando i complimenti di tutti gli addetti ai lavori al seguito del Foggia. La gestione del gruppo, poi, dando l’opportunità a tutti di sentirsi protagonisti in questa Ternana crediamo sia uno, se non il più importante, aspetto del perché questa squadra giochi e diverta divertendosi. Nel voto, poi, rientra, non ci stancheremo mai di sottolinearlo, l’ottima scelta dei suoi collaboratori.

 

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

L’esito del sondaggio: la Ternana dovrebbe richiamare Lucarelli

Ultimo commento: "Società completamente disorganizzata, regna ancora ad oggi 25 gennaio una grande confusione.......per me si rischia tanto.....ci vorrebbe un DG con..."

Vota il miglior calciatore rossoverde del 2022 nel nostro SONDAGGIO

Ultimo commento: "Bravissimo e molto tattico. Complimenti al suo mister."

Ternana, continua la crisi. Giusto proseguire con Andreazzoli?

Ultimo commento: "Vi scrivo da Empoli, Andreazzoli è un grandissimo allenatore e promuove un calcio moderno....dategli tempo e magari giocatori adatti al suo gioco e..."

Toto-allenatore: chi vorreste sulla panchina delle Fere per il dopo-Lucarelli? Votate il sondaggio

Ultimo commento: "Andreazzoli forse è il meglio anche se nel calcio tutto è relativo"

Viciani trionfa ancora, sua la ‘Supercoppa delle Fere’!

Ultimo commento: "Mi erano sfuggite le fasi precedenti per la formazione di questa ideale classifica...ma condivido ampiamente l'esito finale ... quella del Maestro..."
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da Le pagelle dei tifosi rossoverdi