Resta in contatto

Approfondimenti

Ternana, attenta all’Avellino: è ancora distante ma…

Gli irpini ora sono secondi e si candidano a soffiare al Bari il ruolo di anti-Fere. Il rendimento mostra un dato interessante

Se prima c’era solo il Bari, da tenere d’occhio, adesso arriva pure l’Avellino. E’ la squadra biancoverde, ora, ad essere seconda in classifica e a sentirsi la prima inseguitrice di una Ternana ancora stellare. I rossoverdi, al momento,  sono in una situazione di vantaggio piuttosto forte, 12 punti avanti e una partita ancora da recuperare, mentre l’Avellino dovrà anche osservare il turno di riposo, tra due giornate. Ma il rendimento degli irpini sta facendo paura, visto che sono i soli che nelle ultime sette partite giocate hanno retto il medesimo ritmo della capolista.

A SPECCHIO. Ternana e Avellino, nelle ultime sette partite disputate, hanno esattamente lo stesso rendimento: sei vittorie, un pareggio e nessuna sconfitta. Se la squadra di Cristiano Lucarelli tiene un ritmo che nel girone le altre neanche si sognano, quella di Piero Braglia sta ora facendo altrettanto. Analizzando proprio le ultime sette gare disputate (gare, non giornate, in quanto la Ternana ha saltato la sfida di Potenza a causa del rinvio per neve), si nota come i rossoverdi abbiano vinto contro Catania, Casertana, Paganese, Viterbese, Juve Stabia e Monopoli e abbiano pareggiato contro il Palermo. L’Avellino, invece, ha battuto Foggia, Juve Stabia, Palermo, Viterbese, Turris e Cavese e pareggiato a Bisceglie. Per la Ternana, dunque, non c’è ancora da distrarsi.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News
Advertisement

Altro da Approfondimenti