Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Iannarilli è il re delle presenze fra i 36 rossoverdi dell’anno solare 2020

Il portiere della Ternana unico sempre presente nelle partite disputate: fa meglio anche di chi la scorsa stagione militava in B. La classifica dell’utilizzo dei calciatori rossoverdi dell’anno solare

C’è un solo giocatore fra i 36 che hanno vestito almeno una volta la maglia rossoverde in partite ufficiali nell’anno solare che ha giocato tutte le partite – e per intero – che il campionato ha proposto: è Antony Iannarilli. Il dato emerge analizzando le partite giocate, anche con maglie diverse dalla Ternana, di tutti i calciatori che hanno vestito la maglia delle Fere nel 2020, compresi quindi i 7 che sono stati ceduti in estate.

Il dato non è secondario perchè fra i nuovi arrivati c’è chi nei primi 7 mesi dell’anno aveva in calendario più gare. Per esempio Boben, che veniva dalla serie B (Livorno) oppure Kontek, il cui campionato era quello sloveno e che da gennaio a luglio ha disputato le 18 partite del girone di ritorno. Iannarilli invece, come tutti i rossoverdi, l’hanno scorso ha giocato 15 partite: 11 in campionato e 4 nei playoff.  Altri giocatori, impegnati in diversi gironi di serie C contano un numero di gare diverse fra campionato e playoff.

LA CLASSIFICA. Dunque Iannarilli comanda, largamente con 32 presenze su 32 partite (15+17).  Al secondo posto con 28 presenze su 32 ci sono Partipilo (14+14) e Parodi, oggi all’Alessandria (14+14).  Seguono a 26  Kontek (13 con l’Alumni+13), Palumbo (13+13),  Vantaggiato (13+13) e Marilungo, oggi al Monopoli (12+14).  Un gradino sotto Verna oggi al Catanzaro (9+16). A quota 24 stazionano  Boben (12 col Livorno  +12), Mammarella (11+13), Defendi (14+10), Furlan (14+10); seguono Paghera a 22 (10+12) e Damian 21 (9+12).

Sotto le 20 presenze ci sono Nesta a quota 19 (grazie a 14 partite col Lecco, a cui somma le 5 con la Ternana), posizione che condivide con  Falletti (appena 5 gare con il Tijuana più 14 con le Fere) e Peralta (8 partite su 12 col Novara più 11 con la Ternana). Un posto più sotto Ferrante (15 +3), Salzano (4+14) e Proietti (4+14), mentre Tozzo si ferma a 17, tutte con il Mantova; lo affianca Torromino (7+10). Ferrante è il solo giocatore insieme a Iannarilli ad aver giocato tutte e 15 le partite della prima metà anno.

Male anche Raicevic che nei primi 7 mesi non ha praticamente mai giocato: appena 3 presenze delle quali 1 a Livorno in B e 2 con lo Slask Cracovia, ma si ferma a 16 grazie a 13 gettoni con la Ternana. Il montenegrino è anche uno dei tre giocatori ad aver vestito tre maglie diverse nell’anno solare: gli altri due sono Laverone e Frascatore, che però hanno giocato ancora meno.

A quota 14 troviamo Russo (8+6), che precede Diakitè  (8+4) e Bergamelli (10+2) fermi a 12 insieme a Laverone (alle 8 gare con le Fere ne somma 4 su 6 a Trieste ma fino al 30 gennaio era all’Ascoli in B, con zero gare in quel mese). Un gradino sotto c’è Frascatore  (5 con le Fere e 3a testa con Triestina e Padova) insieme a Celli che ha accumulato tutti i gettoni nello scorso campionato e Sini, oggi all’Ascoli in B (5+6).

Casadei, terzo portiere delle Fere conta 10 gettoni col Bisceglie nell’anno solare e gli bastano per stare davanti a Suagher che causa infortuni è fermo a 9 (2+7). Marcone, terzo portiere nella passata stagione quest’anno ha disputato 7 partite col Potenza. Chiude questa lista Onesti con le 2 presenze di questa stagione mentre quattro giocatori non sono ancora scesi in campo in campionato nell’anno solare: Vitali (le cui 17 presenze a Viterbo sono tutte nel girone di andata), Argento (mai impiegato a Siena e fuori lista a Terni), Repossi (mai schierato fra infortuni e fuori lista) e Niosi (utilizzato nel 2020 solo in Coppa dalla Ternana).

 

 

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

L'incredibile stagione del calciatore pisano. che per ben 5 volte si è visto annullare gol...
Rossoverdi a caccia del bis dopo aver sfatato un incantesimo che durava 18 anni: la...
Con mezza difesa fuorigioco, diventa fondamentale il recupero del centrale danese. Ma in ogni caso...

Altre notizie

Calcio Fere