Resta in contatto

Approfondimenti

Dopo tre mesi è ancora Ternana-Teramo, ma stavolta conta

Le due formazioni si erano già affrontate in amichevole a fine agosto e già li i rossoverdi fecero capire molte cose importanti..

Messa alle spalle la straordinaria prestazione vincente contro il Bari, la Ternana non può distrarsi, perché domenica prossima al Liberati arriva il Teramo, secondo in classifica e rivelazione di questo primo scorcio di campionato. Le due squadre tornano ad affrontarsi a distanza di poco meno di 3 mesi, perché proprio in casa degli abruzzesi lo scorso 29 agosto ci fu l’esordio di Lucarelli sulla panchina delle Fere nell’amichevole vinta per 4-2

MARCHIO DI FABBRICA. Allo stadio Bonolis, in un caldo pomeriggio di fine estate, il tecnico livornese fece capire subito le sue intenzioni per la stagione che sarebbe cominciata un mese più tardi. Non erano ancora arrivati i “pezzi da novanta” come Falletti e Palumbo, oltre alle sorprese Kontek e Boben, ma fu subito chiaro ai calciatori l’atteggiamento che dovevano avere in campo ed il sistema di gioco. 4-2-3-1 aggressivo in recupero palla e veloce sviluppo della manovra, con Defendi esterno basso, Partipilo, Torromino e Furlan (messo finalmente nel ruolo di ala) alle spalle di Vantaggiato.

PRIMI SEGNALI. Proprio il ‘Toro di Brindisi‘, chiamato alla stagione del riscatto, mise subito le cose in chiaro segnando una doppietta e rilanciando la sua candidatura nelle vesti di terminale offensivo. La Ternana, dopo essere andata in svantaggio grazie ad un grandissimo gol di Costa Ferreira da fuori area, ha ripreso a giocare, segnando quattro reti (le altre due di Partipilo e Nesta) e creando altre palle gol, sviluppando moltissime azioni con movimenti che ora, dopo 3 mesi, abbiamo imparato ad apprezzare costantemente. Ripetuti cambi di gioco, rapidi scambi tra i 4 davanti e continui inserimenti degli esterni, una squadra in moto perpetuo che non lascia punti di riferimento all’avversario e con un grande spirito di sacrificio.

UN ALTRO AVVERSARIO. C’è da dire che, però, che domenica al Liberati sarà tutto un altro Teramo. L’ex rossoverde Massimo Paci, anch’egli all’esordio sulla panchina biancorossa nella sfida amichevole, rispetto al 29 agosto potrà contare sui nuovi acquisti estivi Trasciani, Di Francesco, Bunino e Gerbi. Inoltre, ora la formazione abruzzese può vantare, con soli 4 gol presi, la miglior difesa del Girone C. Paci avrà avuto tutto il tempo per prendere le contromisure adatte.

Ecco il video sintesi della partita (dal Canale YouTube di Tele Galileo)

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "Professionista esemplare ho avuto l’onore di conoscerlo bene"

Top 11 rossoverde, Liverani: “Alla Ternana periodo unico e intenso” (VIDEO)

Ultimo commento: "Con troppa ingiustificata leggerezza non è stato confermato per poi sostituirlo con Pochesci. Sbaglio di una gravità enorme. Grazie Fabio"

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: ""C'è l'abbiamo solo noi Borgobello....." e' rimasto nei ns ❤❤"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti