Resta in contatto

News

Scienza: “Ternana superiore a noi, Mammarella il migliore sui calci da fermo”. Le ultime dal campo

Il tecnico dei biancoverdi ha parlato in conferenza stampa: “Hanno grande personalità. Dovrebbero partire dalla panchina i due ex Fere Maestrelli e Salvemini”

Giuseppe Scienza, tecnico del Monopoli, ha parlato in conferenza stampa rispondendo alle domande inviate dai cronisti all’ufficio stampa, visto che in ottemperanza alle regole di contenimento del Coronavirus, non era possibile accedere alla sala stampa dello stadio Veneziani

Sarà una gara tra attacchi importanti e difese solide – dice – io ho sempre detto che la Ternana è una delle più forti del campionato e ha sempre espresso un buon calcio. Come arriviamo? Questa è la vera incognita, non facciamo una partita seria da quattro mesi, potremmo essere più freschi ma anche arrugginiti, loro invece ne hanno già fatte tre di partite. Abbiamo fatto un buon lavoro, credo che la squadra stia arrivando con la gamba giusta all’appuntamento, l’aspetto mentale farà la differenza”.

SULLE FERE . Parla poi dei rossoverdi: “Mi aspetto una Ternana di grande personalità che verrà a fare la partita. Avere un solo risultato a disposizione può essere uno svantaggio ma a livello mentale consente di preparare in maniera più semplice la gara perché si scende in campo solo per vincere. Il loro centrocampo è di alto livello, hanno anche dei ricambi straordinari. Poi c’è Mammarella che è il più forte della categoria sui calci da fermo”.

E ancora: “Loro sono tra le squadre più forti e sulla carta sono superiori a noi, dobbiamo affidarci al collettivo e al sacrificio per superarli perché non possiamo farci sfuggire questa occasione e approdare alla final-four. Dovremo fare una partita di cuore perché giocheremo per una città intera”.

LE ULTIME. Non dovrebbero esserci particolari problemi di formazione per il tecnico ex Torino, che potrà contare sui due ex rossoverdi Maestrelli e Salvemini, che però partiranno dalla panchina e sul bulgaro Radoslav Tsonev, già visto lo scorso anno con la maglia della Viterbese. In porta Menegatti dovrebbe essere preferito al giovane Antonino, che non fu particolarmente convincente contro i rossoverdi in campionato. Ballottaggio Rota-Pecorini in difesa col greco favorito; e sull’esterno destro Tazzer-Hadziosmanovic.

PROBABILE FORMAZIONE. Nel 3-5-2 davanti al portiere Menegatti; Rota, De Franco e Mercadante in difesa; esterni Tazzer e Donnarumma, in mezzo Carriero, Giorno, Piccinni; coppia d’attacco Fella-Jefferson.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News