Resta in contatto

News

Ternana-Catania, Gallo: “Brutto primo tempo, ottima reazione nel finale” (VIDEO)

Le parole del tecnico rossoverde al termine del match pareggiato contro gli etnei: “Bene chi è entrato nella ripresa”

La Ternana con il secondo pareggio consecutivo contro il Catania riesce ad accedere alla fase nazionale dei playoff. Al termine del match Fabio Gallo ha parlato in videoconferenza con i giornalisti.

“Le partite sono difficili, non è scontato che la Ternana sia più forte. Nel primo tempo siamo andati male, ma con i cambi nella ripresa abbiamo reagito. La ripresa è stata importante, la squadra ha provato in tutti i modi a pareggiare e ci è riuscita. Se rifarei le scelte del primo tempo? Le ho fatte ragionandoci, poi parlare dopo è semplice, avevo in panchina giocatori che potevamo cambiare la partita ed è quello che è successo”

“Furlan? Ho giocatori che mi danno la possibilità di cambiare la partita in corso, la formazione che ho messo dall’inizio credevo che avessero le caratteristiche giuste per gli avversari. Chi è entrato nel secondo tempo ha fatto bene e sono state scelte giuste. Io ho rispetto e considerazione di tutti i componenti della rosa. Ferrante in panchina? Non volevo dare riferimenti ai difensori del Catania, Marilungo ha fatto quello che doveva. Partipilo ha fatto un errore, pur non facendo bene potevamo passare in vantaggio. La sostituzione di Palumbo? Non mi stava piacendo e l’ho tolto”

“Ho sbollito la tensione e l’arrabbiatura del primo tempo dentro lo spogliatoio. Ho detto ai ragazzi di dover rispettare quelli che non sono stati scelti. La Ternana ha giocato al di sotto delle proprie possibilità, ma anche il Catania è una squadra forte e lo sapevamo. Dobbiamo tirare fuori ancora di più il meglio, un primo tempo così non è all’altezza, soprattutto in queste sfide secche. Le partite sono lunghe e vanno affrontate”

“Gli avversari? Io guardo in casa mia, dobbiamo andare e cercare di vincere. Renate la più abbordabile? Non mi faccio ingannare dal nome, tutti gli avversari che sono arrivati fin qui sono all’altezza. E’ un minitorneo difficile da decifrare, ci sono più partite nella stessa partita, non so dove potremo arrivare”

“Furlan è stato determinato, ma anche Vantaggiato e Paghera sono entrati benissimo. Anche Nesta non giocava da 5 mesi e ha dato tutto. Ad un certo punto la squadra era rivoluzionata, nessuno a parte me vede la squadra, la responsabilità è la mia, nel bene e nel male. Noi siamo stati più brillanti nella ripresa, abbiamo corso e lottato fino alla fine. Il risultato non era scontato, andiamo avanti con il carattere”

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News