Resta in contatto

News

Playout, nel girone della Ternana retrocedono Rende e Bisceglie

I verdetti delle sfide per la salvezza. Chi festeggia e chi scende in serie D. Oltre ai risultati delle avversarie delle Fere, anche quelli degli altri spareggi.

E’ chiaro, ora, il quadro di tutte le squadre retrocesse dalla serie C alla serie D. Dopo Gozzano, Rimini e Rieti, finite direttamente nei dilettanti per la cristallizzazione delle classifiche, i playout di ritorno hanno sancito gli altri verdetti, vale a dire sei salvezze e sei retrocessioni. Andiamo a vedere come sono andate le cose, cominciando dal girone C, quello in cui è inserita anche la Ternana.

SICULA E PICERNO SALVE. Nel girone C, quello delle avversarie dei rossoverdi in stagione regolare, vanno a far compagnia al Rieti in serie D anche Rende e Bisceglie. Salve, invece, Picerno e Sicula Leonzio. Il Picerno ha vinto 3-0 la sfida di ritorno con il Rende, spazzando via nettamente l’1-0 con il quale i biancorossi calabresi si erano imposti all’andata. Alla Sicula Leonzio, invece, bastano due risultati vincenti identici, entrambi per 1-0, per salvarsi e per condannare il Bisceglie alla retrocessione.

LE ALTRE SFIDE: INCREDIBILE, OLBIA! Uno sguardo anche alle sfide degli altri due gironi. Nel raggruppamento A, al termine di un rocambolesco 3-3, la Pergolettese riesce a spuntarla sulla Pianese andando addirittura a rimontare un doppio svantaggio. E così, in virtù anche dello 0-0 in andata a campi invertiti, la Pergolettese centra la salvezza. Nell’altra gara, miracolo dell’Olbia ai danni della Giana Erminio: dopo l’1-0 in loro favore in andata, i sardi si sono ritrovati sotto di un gol e con due uomini in meno per altrettante espulsioni,  risultato che avrebbe salvato la Giana.  Ma un gol di Ogunseye al 93′ ha salvato invece l’Olbia, che non ci sperava più.  Retrocede la Giana. Riguardo alle sfide del girone B, l’Imolese si è assicurato la salvezza con uno 0-0 ed ha condanato alla retrocessione l’Arzignano Valchiampo che aveva battuto per 2-1 in trasferta in andata. Salvo il Fano, a spese del Ravenna che retrocede, con il successo esterno per 1-0 che consolida il 2-0 ottento in andata.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News