Resta in contatto

News

Ternana, suggestiva ipotesi su dove affrontare la Juve Under 23

Tra le diverse possibili soluzioni per far giocare la finale secca di coppa, ce ne starebbe pure una che rievoca dolci ricordi

Oggi come allora. Gara secca adesso e gara secca all’epoca. In entrambi i casi, posta in palio alta. Ma con la sola differenza che, stavolta, non potranno andarci i quindicimila ternani che partirono 31 anni fa. Per la finale secca di Coppa Italia di serie C, con la Ternana impegnata contro la Juventus Under 23, si stanno valutando alcune possibili sedi di campo neutro. Tra queste, c’è chi ipotizza pure l’Orogel Stadium di Cesena. Proprio quello! Il Dino Manuzzi. Lo stadio nel quale nel lontano 1989 la squadra rossoverde sconfisse ai rigori il Chieti nello spareggio secco valevole per la promozione dalla serie C2 alla serie C1.

SULL’ONDA DEI RICORDI. Lo stadio di Cesena, dunque, potrebbe essere uno di quelli candidati a far disputare la finale. Molti tifosi ternani, ora, si augurano che la partita tra la Ternana e la Juventus Under 23 si giochi proprio lì. Per un fatto di scaramanzia, visto che lo stadio di Cesena, un tempo, portò bene ai colori rossoverdi e in  esso venne scritta una delle pagine più belle della storia delle Fere. Stavolta, però, dovunque si giochi, si tratterebbe di giocare a porte chiuse. Dunque, niente esodo rossoverde come invece fu nel 1989. Cesena – è bene dirlo – è solo una ipotesi. Una suggestiva ipotesi. Dato che si potrebbe scegliere uno stadio del centro-nord per una questione di equidistanza da parte di entrambe le squadre, altre soluzioni possibili potrebbero essere anche Pisa, Ancona, Modena, oppure (ma meno facilmente) Bologna o Firenze. In ogni modo, sia sulla data reale della finale secca (25 o 28 giugno) che sul campo dove disputarla, non ci sono ancora notizie ufficiali.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News