Resta in contatto

News

Ternana, il lavoro non si ferma nemmeno a Ferragosto

Il programma di allenamento disposto dal tecnico rossoverde Gallo non consente soste piene, nemmeno nella giornata festiva

L’incombenza della gara di Coppa Italia contro il Rieti, in programma domenica 18 agosto alle ore 20.30 allo stadio Manlio Scopigno-Centro d’Italia, fa si che la Ternana non si fermi nel suo lavoro preparatorio nemmeno nella giornata del Ferragosto.

Appena mezza giornata di riposo infatti, quella predisposta dalla società rossoverde e dal tecnico Fabio Gallo, che dopo la doppia seduta della giornata di mercoledì 14, ha riconvocato i suoi all’antistadio per le ore 17.30 di giovedì 15. La Ternana è alle prese con alcuni giocatori che in questi giorni si sono allenati poco e le prossime sedute serviranno per capire se sarà già utilizzabile Anthony Partipilo, l’attaccante barese appena arrivato in rossoverde.

Il giocatore infatti, ha svolto la prima parte della preparazione col suo vecchio club, la Virtus Francavilla, che però non lo ha utilizzato in Coppa lui stesso nel corso della presentazione ha detto di essere quasi pronto, ma ovviamente sarà Gallo ad avere l’ultima parola.

1 Commento

1
Lascia un commento

avatar
1 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
0 Comment authors
Commento da Facebook Recent comment authors
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Poverini come soffrono

Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Questo, per chi ha vissuto in prima persona è un tuffo al cuore pieno di bei ricordi(indimenticabili), mia opinione è che se Viciani ha potuto..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News