Resta in contatto

Tifosi

Da stadio a stadio: l’iniziativa del Centro di Coordinamento Ternana Clubs per i 50 anni del Liberati

Il Ternanaday del 21 agosto sarà anche l’occasione per celebrare l’importante anniversario: ecco l’idea dell’associazione dei tifosi

Il Ternanaday del 21 agosto, quando sarà presentata ufficialmente la squadra, prima in Comune alle 17.30 e poi alle 21 allo stadio Libero Liberati, con una grande festa di popolo, si arricchisce di una nuova iniziativa, stavolta organizzata dal centro di Coordinamento Ternana Clubs: una marcia rossoverde che collegherà l’area dove sorgeva il vecchio stadio a quello nuovo,  per ricordare i 50 anni dall’inaugurazione dello stadio Libero Liberati, che ricorreranno ufficialmente sabato 24 agosto: nel 1969 i rossoverdi disputarono una gara amichevole col Palmeiras.

Il calendario però ha messo i rossoverdi di fronte ad una trasferta – la sera, stessa, a Rieti – e quindi l’associazione dei tifosi ha scelto di celebrarla alla sua maniera, con una passeggiata che si concluderà dentro lo stadio, per seguire la presentazione ufficiale delle nuove Fere. Si legge nella nota pubblicata su facebook:

Il Centro Coordinamento Ternana Clubs organizza, con il supporto della Ternana Marathon Club, una marcia per celebrare i 50 anni dall’inaugurazione dello Stadio Libero Liberati. 50 anni di gioie e dolori. 50 anni di amore puro per i nostri magici colori! Il 21 agosto i tifosi rossoverdi ripercorrono con una marcia simbolica il tragitto dalla “pista” del Viale Brin agli “scaloni” del Libero Liberati.

Appuntamento con i vessilli e tutti gli striscioni dei gruppi alle ore 19.30 a viale Brin (specificare punto di partenza). Partenza ore 20 in direzione Stadio, attraversando il centro della nostra Città. Arrivo al Libero Liberati alle ore 20.45 per riempire i distinti B ed assistere alla presentazione della squadra per la nuova stagione! Vi aspettiamo, con striscioni, bandiere, maglie e sciarpe per mostrare ai nostri calciatori l’attaccamento ai nostri colori”.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

Il “Maestro” Corrado Viciani, il “gioco corto” e la storica serie A della Ternana

Ultimo commento: "Questo, per chi ha vissuto in prima persona è un tuffo al cuore pieno di bei ricordi(indimenticabili), mia opinione è che se Viciani ha potuto..."

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Riccardo uno di noi!"

Roberto Clagluna, il ‘Clag’ e quella sua stagione da record

Ultimo commento: "sì ma era anche un campionato con 2 punti a vittoria e non a 3 come adesso ... in chiave moderna sarebbe stata promozione con tanti pareggi come..."

Massimo Borgobello, un bomber che ha fatto storia

Ultimo commento: "Mi ricordo una partita in casa contro la Salernitana. Si perdeva 2-0 e si era in 10. Lui fece gol ed andammo 2-1. Mi resterà sempre impressa la sua..."

Ciccio Grabbi, come diventare immortali in un solo anno

Ultimo commento: "Grande Bomber, ricordo perfettamente quella stagione. La sua cessione fu un errore, anche se capisco che serviva fare cassa"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Tifosi