Resta in contatto

Approfondimenti

Quella volta che il Rimini allo stadio Libero Liberati…

Ternana veduta stadio Liberati sedili distinti

Giugno 2011, allo stadio di Terni scende in campo la formazione biancorossa. Ma l’avversario non è la Ternana e la partita evoca dolci ricordi per i romagnoli

Il Rimini, prossimo avversario della Ternana nel recupero di campionato – la terza programmazione della sfida – ha bei ricordi delle sfide al Liberati. Fra le tante ce n’è anche una nella quale la Ternana non era presente.

E’ il 26 giugno 2011 ed il Rimini di Andrea D’Angelo milita nel campionato di serie D, girone F. La stagione regolare si è conclusa con i biancorossi al terzo posto alle spalle del Santarcangelo e del Teramo. Dopo aver vinto i playoff all’interno del suo girone, superando il Forli e poi il Teramo, la formazione romagnola arriva allo spareggio nazionale contro la Turris, che appunto si gioca allo stadio Libero Liberati.

La partita è di quelle tiratissime e le due formazioni non riescono a superarsi, Quindi dopo i tempi regolamentari, le formazioni vanno ai calci di rigore, dove il Rimini si impone per 3-1, col portiere  Scuffia che para due tiri, salendo quindi al primo posto della graduatoria di ripescaggio, salendo così dopo 8 anni nei professionisti. Di quella squadra, oggi, è rimasto un solo giocatore, Andrea Brighi, mentre il bomber Olcese è oggi nella Vis Pesaro insieme a Buonocunto.

Lascia un commento

Lascia un commento

avatar
  Subscribe  
Notificami
Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti