Calcio Fere
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Ternana, allo stadio Liberati comincia il restauro dei murales

Sta partendo l’intervento per riqualificare le immagini ispirate al Cile realizzate negli anni Settanta. Il primo è già stato coperto.

Adesso, tocca ai murales. I lavori di ristrutturazione allo stadio Liberati, voluti dalla Ternana calcio, proseguono adesso con le immagini sulle pareti dello stadio legate alla storia del Cile e al regime imposto da Pinochet. Si comincia da quello che si trova dietro alla Curva Est Corrado Viciani, che da qualche giorno è stato ricoperto da un telo affinché si proceda al restauro.

I  murales dello stadio Liberati risalgono agli anni Settanta, mentre in Cile si consumava il golpe del generale Augusto Pinochet ai danni del presidente Salvador Allende. A realizzarli, furono alcuni dei fuggiaschi della Brigata Pablo Neruda. Alcuni di loro arrivarono proprio in Umbria e a Terni e realizzarono sulle pareti dell’allora nuovo stadio ternano alcuni murales che inneggiano alla libertà del Cile e ad un Cile libero, antifascista e democratico.

Già al suo primo arrivo a Terni nel luglio del 2017, al patron della Ternana Stefano Bandecchi erano stati indicati proprio quei murales, cari alla tifoseria rossoverde. “Se i tifosi ci tengono così tanto – aveva detto – allora li faremo restaurare“. Ora, il restauro, comincia.

Subscribe
Notificami
guest

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
5 anni fa

Leviamo la noia !!!! Passiamo al presente …….!! Cambiare è Indispensabile da subito.

Articoli correlati

I due ex rossoverdi, il primo oggi assessore il secondo opinionista hanno preso parte all'evento...
Lo 0-0 di Brescia è uno dei ben sei risultati a reti bianche della 34' giornata....
L'ottimo ingresso in campo di Dionisi a Brescia fa aumentare le sue quotazioni in vista...

Altre notizie

Calcio Fere