Resta in contatto
Sito appartenente al Network

News

Nuovo Consiglio Federale, la situazione è… Gravina

Subito il primo nodo da sciogliere per il neoeletto presidente Figc: le ritrosie del Coni e la legittimità della posizione dei consiglieri Tommasi, Calcagno e Nicchi. Obiettivo: fare tutto in tempi rapidissimi

Ottenuto il consenso, larghissimo, per la sua elezione plebiscitaria o quasi, Gabriele Gravina si trova subito alle prese con il primo problema del suo largo mandato, la composizione del nuovo Consiglio Federale. La recente sentenza della Corte federale d’Appello ha in pratica annullato gli effetti della nuova legge sulla limite dei tre mandati che in un primo momento aveva messo fuori gioco una nutrita pattuglia di consiglieri, tra cui Claudio Lotito.  ‘La composizione del nuovo Consiglio è la prima priorità del mio mandato – ha detto Gravina -, sarebbe un errore strategico partire senza un Consiglio completo. Faremo tutto in tempi rapidissimi e già la settimana prossima convocheremo il primo Consiglio Federale’.

L’obiettivo di Gravina è poter usufruire di un consiglio pienamente legittimo e per questo urge equiparare la posizione di Lotito a quelle dei vari Damiano Tommasi, Umberto Calcagno e Marcello Nicchi, che vogliono tutti restare consiglieri. A questo scopo servirà trovare un’intesa con il Coni, specie dopo che il Consiglio di Garanzia aveva dato parere contrario in sede consultiva alla eleggibilità di Lotito e che potrebbe dunque non gradire una scelta esclusivamente interna alla Figc. Decisi i vicepresidenti, che sono che saranno Sibilia e Micciché, servirà invece una modifica dello statuto per trovare il direttore generale, ruolo lasciato vacante da Michele Uva. In questo senso potrebbe essere creata la carica puramente amministrativa di Segretario Generale, per questo ruolo si parla di Giancarlo Viglione e Umberto Gandini. Quanto al Club Italia, Gravina stesso ne sarà il presidente e saranno individuati un direttore tecnico e uno amministrativo, oltre a qualche ex campione del mondo come testimonial.

Ecco, infine, l’ipotetica composizione del nuovo CF. Sorprese permettendo.

Presidente: Gabriele Gravina; Lnd: Cosimo Sibilia (vicepresidente vicario), Andrea Montemurro, Stella Frascà, Giuseppe Baretti, Francesco Franchi, Maria Rita Acciardi; Aic: Damiano Tommasi, Umberto Calcagno, Gianluca Zambrotta, Sara Gama; Lega Pro: Francesco Ghirelli, Pietro Lo Monaco, Walter Baumgartner; Lega A: Gaetano Miccichè (vicepresidente), Claudio Lotito, Giuseppe Marotta; Aiac: Mario Beretta, Zoi Gloria Giatras; Lega B: Mauro Balata; Aia: Marcello Nicchi

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoverdi

IN ROSSOVERDE L'ANNATA MIGLIORE DI "CICCIO"

Corrado Grabbi

IL NOSTALGICO CENTRAVANTI DIVENTATO IDOLO DI TERNI

Massimo Borgobello

L'ATTACCANTE DI BORGO RIVO, IL "BOMBER CON LA SCIARPA AL COLLO"

Riccardo Zampagna

Altro da News