Resta in contatto

News

Ternana-Renate: si va verso la conferma del 4-3-1-2 con Furlan trequartista

Dalla rifinitura arrivano non tante indicazioni, ma il tecnico non dovrebbe cambiare molto rispetto alla squadra di Pesaro

De Canio tiene le carte parzialmente coperte nella seduta di rifinitura, svolta sul fresco prato dell’Antistadio Taddei, alla quale non prendono parte i due infortunati Rivas e Altobelli. Il tecnico della Ternana, secondo quanto visto in questi giorni, ha continuato a provare diverse soluzioni tattiche, sia per la necessità di sopperire all’assenza dell’ex Pro Vercelli, uno dei giocatori chiave del centrocampo, sia perchè come ha spiegato in conferenza stampa, vuole farsi trovare pronto per ogni evenienza visto anche che a breve la squadra avrà meno tempo per allenarsi, dati i tanti recuperi.

Da quanto emerso fra il campo e la conferenza stampa, De Canio dovrebbe confermare il 4-3-1-2 visto al Benelli, anche se ha provato pure un modulo con la difesa a tre: ci sarà Diakitè, che ha pienamente recuperato dall’infortunio, anche se probabilmente rimane il dubbio dell’utilizzo fra lui e Gasparetto. L’altro centrale sarà Hristov, che poi dovrebbe saltare alcune partite per la convocazione con la Nazionale Under 21 dell Bulgaria.

Defendi, anche alla luce della penuria di centrocampisti, è destinato a tornare in mezzo, con Fazio sulla linea dei difensori, mentre davanti potrebbe essere il turno di Vantaggiato al fianco di Marilungo con Furlan trequartista, dato che De Canio ha chiaramente detto che vede Bifulco più come attaccante. Pobega quasi certamente partirà dalla panchina

PROBABILE FORMAZIONE (4-3-1-2): Iannarilli; Fazio, Gasparetto (Diakité), Hristov, Lopez; Defendi, Vives, Salzano; Furland; Vantaggiato, Marilungo.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "28 reti no di sicuro ,non segnò mai."

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Un calciatore che ha' fatto della determinazione ed abnegazione il suo percorso formativo e calcistico , dando spesso tutto di se sudando la maglia..."

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"
Advertisement

Altro da News