Calcio Fere
Sito appartenente al Network

Ternana-Renate, Brevi vs Brevi: la prima volta dei fratelli contro in panchina

Il vice di De Canio e il tecnico dei lombardi si sono sfidati più volte da giocatori, hanno anche giocato insieme ed uno ha allenato l’altro. Domenica però va in scena una gustosa prima volta…

Sarà una vera e propria primizia, anche se ovviamente le responsabilità saranno diverse perchè Oscar Brevi , classe 1967 è l’allenatore in prima del Renate, mentre Ezio Brevi, classe 1970, è il vice di Luigi De Canio. Ma domenica per la prima volta in carriera, i due fratelli si troveranno uno contro l’altro su una panchina professionistica. Mai infatti si erano incrociati in questo ruolo, dove il fratello maggiore, che vanta una carriera da calciatore meno importante, ha invece una buonissima esperienza da tecnico Pro. Il vice di De Canio alla Ternana, dal canto suo ha giocato a lungo fra serie A e serie B (anche a Terni), ma è alla sua prima panchina professionistica dopo una lunga militanza nei dilettanti (Fortis Terni e Spoleto su tutte).

INCROCI PERICOLOSI. Da giocatori, le loro carriere si sono incrociate più volte, soprattutto in serie B, con Ezio al Genoa e Oscar al Como (stagione 2000-01, doppia vittoria rososoblù), Ezio sempre al Genoa e Oscar all’Ascoli (stagione 2004-05, altra doppia vittoria per i liguri che conquistarono la serie A poi tolta dal giudice sportivo per illecito), Ezio alla Ternana ed Oscar al Palermo (seconda metà della stagione 2002-03, 0-0 al Liberati); infine con Ezio sempre alla Ternana ed Oscar all’Ascoli (stagione 2003-04, 1-1 al Liberati e vittoria bianconera al ritorno 3-2).

INSIEME IN CAMPO. I due fratelli hanno giocato invece insieme agli inizi della carriera di Ezio, quando entrambi militavano prima nel Trezzano (sul Naviglio) e poi al Corsico e sul finale della carriera di Oscar, al Venezia in serie C1 e al Como in serie C2

UNO IN CAMPO L’ALTRO IN PANCHINA. Curiosamente, Oscar Brevi per un breve periodo ha anche allenato il fratello Ezio, ovvero nella stagione 2009-10 con il Como in Prima Divisione: tesserato come giocatore, Oscar dopo 5 partite, a 42 anni appende le scarpette al chiodo e accetta la panchina del lariani, in coppia con Ottavio Strano (dato che non aveva ancora il patentino), al posto dell’esonerato Stefano Di Chiara. In quella squadra militava ancora il fratello Ezio.

Subscribe
Notificami
guest

2 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
trackback

[…] Gente che il calcio vero l’ha vissuto, ma che consce anche come si lavora in provincia. L’altro Oscar, che di cognome fa Brevi, è in panchina e oggi sfiderà per la prima volta da t… vice di  De Canio.Da oltre 25 anni invece, i presidenti – due – sono sempre gli […]

trackback

[…] che domani si presenterà al Liberati per sfidare la Ternana. Il gruppo agli ordini di Oscar Brevi, che domani vivrà un personale derby col fratello Ezio, è partito ieri alla volta dell’Umbria ed ha svolto l’allenamento di rifinitura a […]

Articoli correlati

Rossoverdi pressoché perfetti nella trasferta del Barbera, un secondo tempo magistrale da parte di tutti...
Gol assurdo preso a fine recupero, ma non inficia la grande vittoria delle Fere....
Il giocatore rossoverde è stato autore dell'ennesima prova incolore e non sembra riuscire a trovare...

Dal Network

Il tecnico: "Abbiamo approcciato bene, poi sul 2-1 per gli umbri abbiamo perso le misure...
Una pessima difesa concede tre gol e diversi contropiedi agli ospiti. Lund e Brunori non...
Il tecnico rosanero scoglierà le riserve solamente all'ultimo momento. Ballottaggi in difesa, a centrocampo e...
Calcio Fere