Resta in contatto

Calciomercato

C’è anche Butic: al Liberati ha assistito all’allenamento dei nuovi compagni

Karlo Butic (Toronews)

L’attaccante croato arriva in prestito dal Torino dopo una stagione esaltante con la Primavera granata. Ha conosciuto i nuovi compagni

Pronto per vestire ufficialmente la maglia della Ternana, Karlo Butic, classe 1998, 37 gol in 59 partite con la Primavera del Torino, è arrivato al Liberati: sarà in prestito per una stagione, prestito secco per la precisione.

L’attaccante croato, accompagnato dall’addetto stampa Lorenzo Modestino ha fatto la conoscenza del nuovo gruppo di compagni ed ha assistito all’allenamento che hanno sostenuto in vista della gara interna amichevole di domani contro il Latina. Ed a questo proposito, chissà che per lui non possa esserci uno spezzone. Già definito a Torino come il nuovo Belotti, è stato vice capocannoniere del torneo primavera dietro Barrow dell’Atalanta con venti marcature e sei gol decisivi ai fini della vittoria della Coppa Italia per il Torino. Adesso per lui si prospetta una nuova avventura fra i senior, ma con la maglia della Ternana.

Si allunga dunque la lista degli stranieri in casa Ternana: Walter Lopez, Modibo Diakhitè, Petko Hristov, Rigoberto Rivas, Lorenzo Callegari (che ha il doppio passaporto) e adesso anche Karlo Butic. Dallo zero stranieri dell’anno scorso, un bel cambio di rotta.

NELLA FOTO DI TORONEWS.IT KARLO BUTIC

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: "A Siena fu bellissima. Grava espulso e Mareggini che faceva le uscite di testa.... Grande Borgo, uno che in campo non mollava mai"

Riccardo Zampagna, il segno sulla sua Ternana

Ultimo commento: "Me lo ricordo. Un grande!"

Claudio Tobia, il ‘Cinghiale’ con la pelle rossoverde

Ultimo commento: "Claudio Tobia a Catanzaro lo ricordiamo con affetto per essere stato il Mister della promozione in B 1986 / 1987"

Top 11 rossoverde: Grava, partito dalle Fere e arrivato alla fascia che fu di Maradona

Ultimo commento: "Errata corrige, il gol del pareggio 1-1"
Advertisement

Altro da Calciomercato