Resta in contatto

Calciomercato

Si pensa al baby Diakhatè: talento da vendere e carattere difficile

Diakhatè

L’entourage dell’attaccante della Fiorentina era al Liberati. Si tratta del senegalese che Paulo Sousa fece anche debuttare in serie  A ed in Europa League

Federico Furlan e Marco Frediani possono considerarsi dei giocatori rossoverdi. L’esterno torna in rossoverde dopo la bella stagione passata col Bari e quella più complicata ma comunque positiva con il Brescia.

L’attaccante romano, classe 1994, ha giocato l’ultima stagione a Parma: 4 presenze in B l’anno scorso, mentre le due precedenti ha militato nell’Ancona (41 presenze in serie C) e prima ancora nell’Ascoli (2 presenze). Cresciuto nel settore giovanile della Roma, ha giocato anche con l’Aquila e Pisa.

Ieri al Liberati c’era però anche lo staff di Abdou Lakhat Diakhatè, l’attaccante senegalese classe 1998 (ma nato il 31 dicembre) di proprietà della Fiorentina. Arrivato in Italia in vacanza nel 2015, ha cominciato a tirare calci nella società giovanile Sales, poi di lui si è accorto la Fiorentina che lo ha preso nel suo settore giovanile. Lo assiste Mino Raiola, il boss dei procuratori.Paulo Sousa, lo ha portato in Prima Squadra, appena sedicenne.

Lo convocò persino in Europa league, per la sfida col Lech Poznan, due presenze in serie A, poi il ritorno in Primavera, condito da un carattere difficile e  qualche atteggiamento troppo sopra le righe. Un rinnovo di contratto e adesso la sua grande occasione, a Terni, se l’operazione come sembra andrà in porto.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

“Lele” Ratti, il recordman di presenze in rossoverde

Ultimo commento: "Professionista esemplare ho avuto l’onore di conoscerlo bene"

Top 11 rossoverde, Liverani: “Alla Ternana periodo unico e intenso” (VIDEO)

Ultimo commento: "Con troppa ingiustificata leggerezza non è stato confermato per poi sostituirlo con Pochesci. Sbaglio di una gravità enorme. Grazie Fabio"

Top 11 della Ternana: Borgobello, vicecapocannoniere della storia rossoverde

Ultimo commento: ""C'è l'abbiamo solo noi Borgobello....." e' rimasto nei ns ❤❤"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Calciomercato